Avviso importante: tutti i testi di questo sito web sono stati tradotti da diverse lingue. Ci scusiamo per la loro qualità, potrebbe essere di qualità inferiore al solito. Saluti, l'Amministrazione del sito. E-mail: [email protected]

Non provarlo a casa: distruggi un iPhone cambiando la data

Ogni tanto viene scoperto un bug terribile che può bloccare un iPhone, renderlo quasi inutile o, raramente, peggio. Lo scenario peggiore si applica qui, perché si scopre che è possibile distruggere completamente un iPhone e renderlo inutilizzabile semplicemente cambiando la data del dispositivo in un momento e una data specifici lontani nel passato.

Vi mostreremo come questo trucco per la data funziona per distruggere un iPhone in modo da poterlo evitare da soli. Assolutamente non provarlo da solo, non impostare l’orologio iPhone al 1 gennaio 1970 in nessuna circostanza, si romperà qualsiasi iPhone. Si suppone anche che faccia a pezzi qualsiasi iPad o iPod touch, quindi non provarlo su nessun dispositivo iOS.

Non provarlo tu stesso, rovinerai l’iPhone. Questo non può essere chiarito, se provi questo, rovinerai l’iPhone. In altre parole, non provare questo con l’iPhone che ti interessa, a meno che non ti dispiaccia inviare indietro ad Apple per la riparazione. Fare questo distruggerà l’iPhone e renderlo inutilizzabile. Ciò significa che non sarai in grado di utilizzare l’iPhone, sarà rotto. Quindi ripetiamo, ancora una volta, non provatelo da soli. Non provarlo a casa. Non provarlo con il tuo iPhone. Non provarlo con i tuoi amici o chiunque altro iPhone. E, soprattutto, non fatevi ingannare nel provare questo da qualcun altro, in quanto ci sono diversi scherzi ridicoli nella forma di varie affermazioni che circolano su Internet su ciò che accade se si imposta la data di iPhone nel passato – non farlo fallo, rompe l’iPhone. Questo è spesso definito come un telefono in mattoni, perché l’iPhone diventa utile quanto il mattone.

Non provarlo, farà Brick l’iPhone

Cosa non fare: Tutto ciò che è necessario per l’iPhone è impostare l’orologio indietro al 1 gennaio 1970. Ciò avviene tramite l’app Impostazioni> Generale> Data e ora, disabilitazione automatica e impostazione manuale dell’orologio al 1 ° gennaio 1970. Quindi, spegnere e riaccendere l’iPhone o forzarlo a riavviarlo. L’iPhone, l’iPad o l’iPod touch ora sono in mattoni. Questo è tutto. Quindi l’iPhone si riavvia e rimane bloccato su uno schermo del logo Apple, senza poter fare altro. È completamente bloccato e il dispositivo diventa inutilizzabile.

Non farlo:
Brick un iPhone con un trucco data, questo distrugge l'iPhone

Rimarrai bloccato su questo, l’iPhone diventa inutile:
iPhone bloccato sul logo Apple

Questo è ovviamente un bug insoddisfacente, e anche se è improbabile che gli utenti medi cerchino di riportare il loro orologio iPhone all’era di Woodstock, ci sono stati vari scherzi e affermazioni che affiorano su internet che cercano di indurre le persone a impostare il loro modo di tornare indietro negli anni ’70. Non cadere per questo.

Il video incorporato qui sotto lo dimostra con un utente che imposta un orologio iPhone indietro al 1 gennaio 1970 e quindi riavvia il dispositivo, quindi rimane bloccato sul logo Apple e non si avvia ulteriormente. Il dispositivo è effettivamente in muratura.

Aiuto, il mio iPhone è ammuffito dal bug delle date del 1970! Cosa faccio?

Apparentemente c’è un modo affidabile per rimediare a questo bug se il tuo iPhone è diventato un mattone a causa della data: porta l’iPhone ad Apple per la riparazione. Questo è tutto, in definitiva questo funziona e Apple si prenderà cura di esso – apparentemente quello che fanno è ripristinare la batteria, che corregge l’orologio … che ci porta al prossimo metodo possibile.

Un altro approccio per correggere il bug delle date dei mattoncini, se hai gli strumenti, i cacciaviti e la pazienza per farlo, è quello di aprire l’iPhone e scollegare brevemente la batteria, quindi ricollegare la batteria e rimettere insieme l’iPhone. Funziona perché reimposta l’orologio interno sull’iPhone a partire dal 1 ° gennaio 1970 data in mattinata Unix Unix. Ovviamente, ovviamente, non sarà una soluzione per tutti.

Alcuni utenti segnalano che l’inserimento di un’altra scheda SIM attiva nell’iPhone può farlo funzionare di nuovo, ma data l’incertezza di ciò non sarebbe consigliabile affidarsi all’approccio basato sulla carta SIM per riparare l’iPhone in muratura.

Abbastanza interessante, il metodo tipico di fissare un iPhone bloccato sul logo Apple con il ripristino di DFU non funziona, motivo per cui l’iPhone deve essere portato in un negozio Apple per risolvere il problema.

Quindi, ora che sei a conoscenza di questo bug terribile, qualunque cosa tu faccia, non provarlo a casa con nessuno dei tuoi dispositivi iOS! Se ti è capitato di incontrare questo bug o lo hai fatto comunque, facci sapere nei commenti quale metodo hai usato per risolvere il problema!

Like this post? Please share to your friends: