Avviso importante: tutti i testi di questo sito web sono stati tradotti da diverse lingue. Ci scusiamo per la loro qualità, potrebbe essere di qualità inferiore al solito. Saluti, l'Amministrazione del sito. E-mail: [email protected]

Utilizza la VPN gratuita nel browser Opera per migliorare la privacy e accedere ai contenuti regionali

Opera, il browser Web alternativo, ora include un servizio VPN gratuito, che è incorporato direttamente nel browser web stesso. La VPN gratuita ti consente di nascondere il tuo indirizzo IP, accedere a contenuti limitati della regione o contenuti bloccati aggirando un firewall o restrizioni regionali, nascondendo attività di navigazione da altri utenti sulla stessa rete locale e migliorando teoricamente la privacy e l’anonimato complessivi.

L’utilizzo della VPN offerta in Opera è abbastanza semplice e ti mostreremo esattamente come configurarlo e utilizzare il servizio gratuito. Una volta abilitato, puoi scegliere una regione per assegnare una posizione virtuale e utilizzare un IP da quella regione. Ad esempio, è possibile utilizzare Opera VPN per fornire un indirizzo IP basato negli Stati Uniti, consentendo l’accesso a contenuti video limitati negli Stati Uniti su Netflix, Amazon, HBO, PBS, anche se si è da qualche altra parte del mondo.

Opera funziona su Mac OS X, Windows e Linux, e presumibilmente la funzionalità VPN gratuita arriverà anche nelle versioni per iPhone, iPad e Android.

Come abilitare VPN in Opera e utilizzare il servizio VPN gratuito

Al momento il servizio VPN è limitato alle versioni per sviluppatori del browser, ma presto verrà distribuito alle altre versioni.

  1. Ottieni la versione di Opera Developer qui da Opera.com (è un programma di installazione, se preferisci avere un semplice DMG puoi ottenere qui il programma di installazione offline per Mac
  2. Installa OPERA in Mac

  3. Installa la versione di Opera Developer come al solito, una volta completato avvii l’app Opera
  4. Apri il menu “Opera” e scegli “Preferenze”
  5. Seleziona “Privacy e sicurezza” dalle opzioni delle preferenze, quindi scorri verso il basso fino alla sezione “VPN” e attiva la casella accanto a “Abilita VPN”
  6. Abilita la VPN gratuita in Opera

  7. Apri una nuova scheda o finestra del browser in Opera e fai clic sul pulsante blu “VPN” che si trova nella barra dei link URL, fai clic sul menu “Posizione virtuale” per scegliere la regione IP da imitare (attualmente, Canada, Germania, Stati Uniti )
  8. Scegli la posizione VPN in Opera

  9. Naviga sul Web con Opera come al solito, tranne che con un IP o una regione diversi!

Utilizzando la VPN Opera gratuita

Questa è ovviamente una soluzione VPN estremamente semplice, costruita direttamente in un browser che è tanto semplice da abilitare, configurare e utilizzare in questo modo e completamente gratuitamente. Dato che molti servizi VPN sono $ 10 al mese o più, è davvero molto bello.

Ora che Opera VPN è stato abilitato, è possibile disattivare la VPN facendo clic sul pulsante VPN e girando l’interruttore sulla posizione OFF, e di nuovo su di nuovo tornando allo stesso menu e riportandolo sulla posizione ON. Lo stesso menu consente anche di controllare facilmente l’utilizzo dei dati del servizio VPN.

Controllo dell'utilizzo dei dati su Opera VPN

Tenere presente che questo non è un servizio VPN a livello di sistema. Pertanto, al fine di mantenere l’IP VPN e qualsiasi privacy, sicurezza o anonimato che può fornire, è necessario rimanere all’interno del browser Opera stesso, poiché la VPN è limitata a Opera solo. Ciò lo rende un po ‘come usare il browser TOR, sebbene sia ovviamente meno anonimo e randomizzato di quanto lo sarebbe TOR. Se prevedi di utilizzare spesso Opera VPN, probabilmente vorrai impostare il browser Web predefinito sul Mac per utilizzare Opera, in modo che i collegamenti aperti altrove si aprano in Opera VPN anziché nel browser standard.

Dovrai essere sicuro che il badge blu VPN sia visibile per indicare che è in uso su un determinato URL.

Il pulsante VPN in Opera

A proposito, se stai utilizzando impostazioni regionali diverse e accedi a Google per scoprire che ti sta dando dei calci in una lingua o in una regione da cui in realtà non desideri effettuare la ricerca, utilizza la versione del dominio Google non indirizzata come descritto qui.

Poiché molti servizi VPN richiedono una tariffa mensile di $ 10 o superiore, questa offerta gratuita di Opera può soppiantare la necessità di pagare per tali utenti un servizio di terze parti. Ovviamente è limitato al browser web, ma se tutto ciò che si sta utilizzando è un servizio VPN per accedere a contenuti Web specifici o streaming video, o solo per accesso e servizi basati sul Web, è probabile che sia sufficiente soddisfare tali esigenze, ed è ovviamente molto più facile da usare rispetto a un proxy SOCKS e al tunnel SSH per ottenere lo stesso effetto.

Like this post? Please share to your friends: