Avviso importante: tutti i testi di questo sito web sono stati tradotti da diverse lingue. Ci scusiamo per la loro qualità, potrebbe essere di qualità inferiore al solito. Saluti, l'Amministrazione del sito. E-mail: [email protected]

Risolvere i problemi relativi al Wi-Fi in OS X El Capitan

Sebbene Apple abbia in gran parte risolto i problemi wi-fi che persistevano in alcuni Mac con versioni precedenti di OS X, alcuni utenti con OS X El Capitan potrebbero riscontrare problemi di rete wireless dopo l’aggiornamento all’ultima versione di OS X. In genere i problemi wi-fi sono sotto forma di connessioni in calo o velocità stranamente lente, e la buona notizia è che di solito sono una soluzione facile.

Per la maggior parte degli utenti Mac che stanno riscontrando problemi con le connessioni wi-fi in OS X El Capitan, semplicemente abbandonando i vecchi file delle preferenze, seguito dalla creazione di una nuova posizione di rete con impostazioni DNS personalizzate e una modifica MTU è sufficiente per risolvere qualsiasi problema wi-fi potrebbe aver avuto. Questo è un processo in più fasi ma non particolarmente difficile.

Eliminerai alcuni file delle preferenze a livello di sistema e creerai una nuova posizione di rete. Prima di iniziare, devi avviare e completare un backup del Mac con Time Machine. Non saltare i backup.

Trash Esistenti Preferenze Wi-Fi in OS X per avviare Fresh

  1. Crea una nuova cartella sul tuo desktop chiamata ‘wifi prefs backup’ o qualcosa di ovvio
  2. Disattiva il Wi-Fi dalla voce di menu nell’angolo in alto a destra di OS X
  3. Vai al Finder (l’icona della faccina nel Dock) e premi Comando + Maiusc + G per far apparire il comando Vai alla cartella, scegli esattamente il percorso seguente:
  4. / Library / Preferences / SystemConfiguration /

  5. Premi Invio per andare a quella cartella, quindi individuare e selezionare i seguenti file:
  6. com.apple.airport.preferences.plist com.apple.network.identification.plist
    com.apple.wifi.message-tracer.plist
    NetworkInterfaces.plist
    preferences.plist
    Elimina le vecchie pref di rete

  7. Sposta tutti questi file nella cartella creata nel passaggio 1 sul desktop (puoi anche eliminarli se sei sicuro e hai fatto un backup)
  8. Riavvia il Mac
  9. Attiva nuovamente il Wi-Fi dal menu della rete wireless nell’angolo in alto a destra di OS X

Se il tuo wi-fi funziona ora, ottimo, ma per la maggior parte degli utenti, non hai ancora finito! Ora è necessario creare un nuovo percorso di rete personalizzato.

Crea una nuova posizione di rete Wi-Fi con DNS personalizzato

  1. Chiudi tutte le app aperte che utilizzano Wi-Fi o rete (Chrome, Safari, Mail, ecc.)
  2. Vai al  menu Apple e seleziona “Preferenze di Sistema”
  3. Scegli il pannello di controllo “Rete”, quindi scegli Wi-Fi dall’elenco a sinistra
  4. Fai clic sul menu “Posizione” e seleziona “Modifica località”, quindi fai clic sul pulsante [+] più per creare una nuova posizione, assegnando alla nuova posizione un nome facilmente identificabile come “Risolvi il mio WiFi” e fai clic su “Fatto” per aggiungerlo
  5. Crea una nuova posizione di rete in OS X

  6. Accanto a “Nome rete” accedi alla rete Wi-Fi e autenticati con la password del router come al solito
  7. Quindi, seleziona il pulsante “Avanzate” nell’angolo in basso delle preferenze di Rete, quindi vai alla scheda “TCP / IP”, scegli “Rinnova DHCP Lease”
  8. Rinnova il DHCP

  9. Poi vai alla scheda “DNS”, e sulla sinistra “DNS Servers”, fai clic sul pulsante [+] plus per aggiungere un nuovo server DNS * – Io uso 8.8.8.8 e 8.8.4.4 per il DNS di Google ma puoi scegli quello che vuoi
  10. DNS personalizzato per risolvere i problemi di velocità wi-fi

  11. Quindi, seleziona la scheda “Hardware”, quindi accanto a “Configura” scegli “Manualmente”
  12. Cambia “MTU” in “Personalizzato” e imposta il numero MTU su 1453, quindi fai clic su “OK”
  13. Imposta alcune impostazioni MTU personalizzate per la correzione Wi-Fi magica

  14. Infine, scegli il pulsante “Applica” per impostare le modifiche alla rete

* Se non sei sicuro di quale DNS utilizzare, puoi trovare i server DNS più veloci per la tua situazione con un’utilità di benchmarking. In genere i server più veloci sono Google DNS e OpenDNS, ma i risultati possono variare a seconda della regione.

Ora la connettività wireless dovrebbe funzionare perfettamente in OS X e tornare alla massima velocità. Prova le cose navigando sul web, facendo un test di velocità e semplicemente usando internet come al solito.

La soluzione descritta sopra funziona quasi sempre per risolvere i problemi di rete wireless in OS X, in particolare se si verificano dopo l’aggiornamento a una nuova versione del software di sistema o di un rilascio di un punto.

Ulteriori suggerimenti per la risoluzione dei problemi Wi-Fi

Se hai ancora problemi con il Wi-Fi in OS X 10.11 o versioni successive, prova quanto segue:

  • Riavvia il Mac in modalità provvisoria, quindi riavvia di nuovo (questa operazione memorizza le cache)
  • Riavvia il router Wi-Fi al quale il Mac si connette
  • Aggiorna il firmware del router Wi-Fi se è disponibile un aggiornamento
  • Unisciti a una rete N a 2,4 GHz piuttosto che a una rete G a 5 GHz o rete B
  • Reimposta Mac SMC
  • Extreme: prova a pulire install OS X El Capitan
  • Extreme: se tutto il resto fallisce, esegui il downgrade da OS X EL Capitan alla versione precedente di OS X sullo stesso Mac con Time Machine

Hai avuto problemi di wi-fi o problemi di velocità con OS X El Capitan? Questo lavoro li ha risolti per te? Fateci sapere nei commenti o se avete un’altra soluzione, fatecelo sapere anche noi!

Like this post? Please share to your friends: