Avviso importante: tutti i testi di questo sito web sono stati tradotti da diverse lingue. Ci scusiamo per la loro qualità, potrebbe essere di qualità inferiore al solito. Saluti, l'Amministrazione del sito. E-mail: [email protected]

iphone è disabilitato? Come risolvere con o senza connessione a iTunes

Hai mai preso in mano il tuo iPhone per scoprire il messaggio “iPhone è disabilitato” e “riprovare tra 1 minuto” o riprovare 5, 15, 60 minuti? Negli scenari peggiori, il messaggio dice “iPhone è disabilitato. Connetti a iTunes “e il dispositivo è inutilizzabile fino ad allora. Quindi, cosa sta succedendo qui, perché l’iPhone è disabilitato? E come lo aggiusti in modo che tu possa usare di nuovo l’iPhone? Le risposte a queste domande sono in genere semplici, esaminiamo le cause di questo messaggio e, cosa ancora più importante, le soluzioni a questo in modo da poter sbloccare e riabilitare l’iPhone per il pieno utilizzo.

Perché il mio iPhone è disabilitato?

Un iPhone bloccato richiede un passcode o un Touch ID per accedere e accedere al dispositivo come precauzione di sicurezza. Dopo che il passcode iPhone è stato inserito erroneamente per cinque volte di seguito, l’iPhone si disabiliterà automaticamente per 1 minuto, dando il messaggio di errore “iPhone disabilitato” sullo schermo. La soluzione ovvia in questo caso è attendere il minuto (o più) per passare e quindi inserire il passcode corretto per sbloccare l’iPhone e aggirare il messaggio disabilitato. In futuro, inserisci il passcode corretto in primo luogo e eviterai questo messaggio e il periodo di blocco.

Potresti trovare interessante sapere quante voci di passcode non corrette sono necessarie per disabilitare l’iPhone per un determinato periodo di tempo e per ottenere il messaggio di accompagnamento, tale informazione è la seguente:

  • 5 voci di passcode errate in fila – iPhone è disattivato, riprova tra 1 minuto
  • 7 voci errate in una riga – iPhone è disattivato, riprova tra 5 minuti
  • 8 voci errate di fila – iPhone è disattivato, riprova tra 15 minuti
  • 9 voci errate in una riga – iPhone è disattivato, riprova tra 60 minuti
  • 10 voci di passcode errate – iPhone è disabilitato, connesso a iTunes (o l’iPhone si pulisce da solo se la modalità di autodistruzione è attivata)

Attendere un minuto non è male, ma aspettare molti minuti a un’ora è scomodo, così come connettersi a iTunes per abilitare nuovamente l’iPhone. Comprendiamo ulteriormente questo problema per evitarlo in futuro, e andando oltre ti mostreremo come aggirare il messaggio disabilitato.

Ma non ho provato a sbloccare il mio iPhone, quindi perché dice che è disabilitato?

In alcune situazioni, non hai effettivamente provato a sbloccare un iPhone e non hai (intenzionalmente) inserito un passcode errato, ma l’iPhone dice che è comunque disabilitato. Come succede? Le due ragioni più comuni per cui un iPhone sembra bloccarsi sono le tasche e le persone. Discutiamo i due.

Il pocket disabilita: disabilitare inavvertitamente un iPhone in una tasca è sorprendentemente comune! Questo accade di solito agli utenti di iPhone che tengono gli iPhone in una tasca che usano anche per le loro mani, spesso le tasche della giacca, la tasca della tasca con cappuccio o le tasche dei pantaloni davanti, ad esempio. Poiché le schermate dell’iPhone per sbloccare la funzionalità possono essere trascinate da qualsiasi punto dello schermo, è abbastanza comune attivare accidentalmente quella schermata, quindi entrare nella schermata di inserimento del passcode mentre l’iPhone è una tasca con una mano o due e forse all’insaputa di te , inserire un codice di accesso alcune volte per attivare il blocco per errore. Ho avuto questo a me stesso mentre giravo un iPhone in una tasca per la noia, e di recente ho visto un amico disattivare per sbaglio il loro iPhone mentre cercava lo stesso iPhone che teneva in tasca i soldi per pagare in un carrello di cibo. Ciò accade sorprendentemente spesso se si tiene un iPhone in una tasca occupata o si mettono spesso le mani in tasca.

La persona disabilita: ci sono due tipi di interazione persona che possono disabilitare l’iPhone, l’inserimento intenzionale del passcode di qualcuno che cerca di indovinare il tuo passcode e quindi disabilitarlo man mano che falliscono – di solito uno scenario abbastanza ovvio. E l’altro tipo, la voce di passcode non intenzionale, di solito innescata da un bambino. Quest’ultimo scenario è estremamente comune con i genitori e i tutori con bambini piccoli, che potrebbero giocherellare, toccare e scorrere su uno schermo iPhone che altrimenti è bloccato. Il genitore o il caregiver spesso non pensano nulla in quanto l’iPhone è bloccato con un passcode o Touch ID, ma nonostante ciò il bambino trova spesso un modo per accedere alla schermata di inserimento del passcode (è solo una scorciatoia dopo tutto), inserisce la password errata ripetutamente come toccano lo schermo, quindi il dispositivo si blocca con il messaggio “iPhone disabilitato”.

Sbloccare iPhone bloccato su “iPhone disabilitato, riprova tra X minuti”

Vuoi sbloccare un iPhone bloccato sullo schermo disabilitato? Devi aspettare che passi il tempo, quindi inserire il passcode corretto.

Se non puoi aspettare, o se non conosci il passcode, devi mettere l’iPhone in modalità di ripristino e ripristinarlo.

Quelle sono le uniche due opzioni.

Risolvere “iPhone è disabilitato. Connetti a iTunes “

Questo è lo scenario peggiore in cui un iPhone viene disabilitato perché richiede di connettere l’iPhone a un computer per accedervi di nuovo. Si spera che tu abbia fatto di recente un backup su quel computer, e si spera che ricordi il passcode effettivo per l’iPhone, altrimenti dovrai cancellare il dispositivo e perdere tutti i dati su di esso. Sì davvero. Un altro motivo per cui i backup frequenti dei dispositivi sono importanti.

iPhone è disabilitato messaggio di errore e come risolverlo

Se conosci il passcode iPhone e lo hai eseguito di recente, puoi semplicemente sbloccare il dispositivo con iTunes anche se richiede un ripristino:

  1. Collega l’iPhone a un computer sincronizzato in precedenza con un cavo USB e avvia iTunes
  2. Scegli “Sincronizza” in iTunes e inserisci il passcode corretto quando richiesto per sbloccare il dispositivo, questo esegue il backup dell’iPhone sul computer
  3. Scegli “Ripristina” per ripristinare l’iPhone dal backup più recente

Se non conosci il passcode iPhone, devi pulire l’iPhone e cancellerà tutti i dati utilizzando la modalità di ripristino. Le istruzioni per reimpostare un passcode iPhone dimenticato sono qui. Se hai fatto un backup su iTunes o iCloud, puoi ripristinarlo dopo il fatto su quel backup.

modalità di recupero iPhone

Se non conosci il passcode iPhone e non hai un backup, i dati su iPhone verranno cancellati e persi per sempre. Non c’è modo di aggirare questo, nemmeno Apple può sbloccare un iPhone e accedere ai dati in una situazione del genere. Pertanto, la lezione è non dimenticare un passcode del dispositivo e tenere sempre backup regolari!

Come posso evitare che iPhone venga disattivato da una passcode errata in futuro?

Per evitare che ciò accada in futuro, hai alcune opzioni. Il modo più semplice è semplicemente non immettere più volte il codice di accesso errato, il che impedirà il blocco e la disattivazione dell’iPhone stesso. Duh, giusto? Dal momento che non è sempre un’opzione, un’altra scelta è quella di abilitare i passcode complessi, poiché richiedono l’inserimento di una stringa di caratteri più lunga prima che la password venga rifiutata. Mantenere l’iPhone in una tasca diversa o fuori dalla portata di qualcuno che sta inserendo intenzionalmente o accidentalmente dei passcode è anche una buona idea. E infine, come abbiamo già detto più volte, eseguire sempre backup regolari del dispositivo, nel caso in cui sia necessario ripristinarlo per riottenere l’accesso.

Conoscere altre informazioni utili su un iPhone disabilitato o su come aggirare le finestre di avviso disabilitate? Fateci sapere nei commenti.

Like this post? Please share to your friends: