Avviso importante: tutti i testi di questo sito web sono stati tradotti da diverse lingue. Ci scusiamo per la loro qualità, potrebbe essere di qualità inferiore al solito. Saluti, l'Amministrazione del sito. E-mail: [email protected]

Come svuotare la cache in Safari per Mac OS X.

Per svuotare le cache in Safari per Mac OS X, devi prima abilitare il menu Sviluppo in Safari dall’interno delle app Preferenze. Questo menu opzionale contiene molte funzioni incentrate sullo sviluppatore, inclusa la possibilità di cancellare direttamente la cache dalle sessioni di navigazione di Safari, che è ciò su cui ci concentreremo in questa procedura dettagliata.

Come cancellare e svuotare le cache del browser Safari in Mac OS X.

Come implicito, questo rimuove le cache Web da Safari e non può essere annullato.

  1. Apri Safari su Mac
  2. Icona di Safari

  3. Se non lo hai già fatto, scegli di mostrare il menu Sviluppo opzionale andando al menu Safari nell’angolo in alto a sinistra, scegli Preferenze> Avanzate> “Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu”, quindi chiudi le Preferenze
  4. L'abilitazione del menu Sviluppo in Safari consente agli utenti di svuotare e svuotare le cache manualmente in OS X

  5. Torna in qualsiasi finestra del browser Safari, apri il menu “Sviluppo” e scegli “Cache vuote”
  6. Cancella cache in Safari per Mac OS X con opzione Cache vuota nel menu Sviluppatore

  7. Attendere alcuni secondi e le cache Web di Safari verranno eliminate completamente, consentendo l’estrazione di nuovi contenuti Web dai server Web remoti senza che sia disponibile alcuna cache locale per quella sessione

Non c’è una finestra di dialogo di conferma o avviso che avvisa l’utente che le cache del browser Safari sono state cancellate o svuotate, semplicemente accade dietro le quinte.

Tasti di scelta rapida Tastiera vuota per Safari in Mac OS X: Comando + Opzione + E

Dopo aver abilitato il menu Sviluppo, avrai anche accesso a una scorciatoia da tastiera per cancellare le cache in Safari usando Command + Option + E, che offre un metodo di accesso più veloce per gli utenti che hanno bisogno di accedere spesso alla funzione senza dover scendere il menu ogni volta.

Caching del browser Forcibly Refreshing per pagine specifiche con MAIUSC + clic

Gli utenti possono anche forzare l’aggiornamento e il ricaricamento ignorando la cache con un MAIUSC + clic sul pulsante Aggiorna pagina in Safari per Mac se devono cancellare la cache solo per una pagina specifica. Il vantaggio di questo metodo è che non cancella tutte le altre cache del browser da Safari, si concentra solo su quella specifica pagina. Questo può anche essere uno svantaggio, ed è per questo che molti sviluppatori si affidano invece alle funzionalità “clear all” precedentemente evidenziate.

Posizioni dei file di Safari Cache in Mac OS X

Per coloro che vogliono sapere dove i file della cache di Safari sono memorizzati localmente all’interno del file system, in genere si troveranno in una di due posizioni in OS X, a seconda della versione del SO installata sul Mac.

Le versioni moderne del browser del negozio Safari memorizzano le cache localmente nella seguente posizione del file system in Mac OS X:

~ / Library / Caches / com.apple.Safari /

La maggior parte delle cache di Safari sono archiviate come file di database sqlite e, sebbene sia possibile sfogliarle manualmente, visualizzare le voci della cache, modificare, eliminare le voci o rimuovere l’intero file di database da soli, generalmente non è consigliabile a meno che non si sappia esattamente cosa si ‘ fare con un forte background SQL, rispetto a solo utilizzando la funzione di cache vuota integrata nelle app di Safari.

Ubicazioni della cache di Safari nel file system Mac OS X.

Nota che le versioni precedenti di Safari (pre 6) memorizzano i file della cache utente dal browser nel seguente percorso:

~ / Library / Caches / Safari /

Anche in questo caso, mentre è possibile accedere direttamente ai percorsi del file system diretto dei file della cache di Safari, non sono pensati per essere rivolti all’utente e quindi vengono meglio risolti tramite il menu Sviluppo e la scorciatoia da tastiera associata.

Per la maggior parte degli utenti, c’è poco bisogno di svuotare le cache in Safari, ma può essere un utile trucco per la risoluzione dei problemi in situazioni in cui il browser non si comporta come previsto. Oltre a svuotare la cache del browser, la cancellazione della cronologia web in OS X Safari e la cancellazione di tutti i cookie o la rimozione di cookie specifici del sito in Safari per Mac possono anche essere utili per rimediare al fastidioso comportamento del browser. Alcune versioni intermedie di Safari includevano anche un’opzione di reset che ha fatto tutto questo in un colpo solo, ma le versioni moderne hanno da allora rimosso quell’abilità, facendo in modo che gli utenti debbano svuotare individualmente i dati del sito in blocchi segmentati.

Per coloro che amano scavare dietro le quinte del browser Safari un po ‘con il menu dello sviluppatore, sono disponibili anche opzioni aggiuntive e più avanzate attraverso il menu Debug nascosto, incluso un set di strumenti per l’ispezione della cache.

Like this post? Please share to your friends: