Avviso importante: tutti i testi di questo sito web sono stati tradotti da diverse lingue. Ci scusiamo per la loro qualità, potrebbe essere di qualità inferiore al solito. Saluti, l'Amministrazione del sito. E-mail: [email protected]

Come esportare i contatti da Mac OS X

L’esportazione delle informazioni di contatto dall’app Contatti Mac può anche funzionare come metodo per eseguire il backup delle informazioni di contatto salvate in un singolo file vCard o .abbu, che può essere successivamente importato in un’altra applicazione di rubrica, un’altra app Contatti Mac o semplicemente memorizzato altrove come backup. Con quest’ultima situazione, tieni presente che se utilizzi iCloud in OS X e iOS, i contatti eseguiranno il backup su iCloud per impostazione predefinita, il che significa che l’utilizzo della funzione di esportazione come backup potrebbe essere un backup supplementare o un metodo alternativo di fare il backup se quella funzione era disabilitata per qualche motivo.

Come esportare tutti i contatti dall’app Contatti Mac OS X

Questo esporterà l’intero libro dei contatti dall’app Contatti OS X in un file:

  1. Apri l’app “Contatti” in OS X, che si trova nella cartella / Applicazioni /, Launchpad o Spotlight
  2. Fai clic su “Tutti i contatti” dal menu di sinistra, quindi premi Comando + A per selezionare Tutto (o vai al menu Modifica e scegli “Seleziona tutto”)
  3. Dal menu “File” di Contatti, vai al menu “Esporta …” e scegli una delle seguenti opzioni:
    • Esportare contatti in Mac OS X come vcard VCF (o abbu)
    • Esporta vCard – Questo genererà un file VCF (vCard) con tutte le informazioni di contatto memorizzate all’interno dell’app, un file vCard è uno standard universale e sarebbe il più compatibile con molte piattaforme, incluse altre app Mac OS X, iOS, Windows, Android , Blackberry, ecc.
    • Archivio contatti – Questo genererà un file .abbu con tutte le informazioni di contatto memorizzate all’interno, abbu è un formato proprietario per l’app Contatti e l’app Rubrica dalle vecchie versioni di OS X, rendendo questo formato appropriato per gli utenti Mac –
  4. Salva il file come al solito, mettendolo da qualche parte che sia facilmente accessibile per qualsiasi esigenza, come il desktop
  5. Esportare tutti i contatti come file vcard VCF in Mac OS X.

Questo genererà un file di contatti esportato con la seguente icona:

Un file VCF dei contatti esportato in Mac OS X

Interi elenchi di contatti esportati sono in genere abbastanza piccoli ed efficienti, ad esempio un libro di 500 contatti o così sarà di un paio di centinaia di kilobyte, rendendo facile il trasferimento in base alle esigenze.

Come esportare un singolo contatto da Mac

Se vuoi esportare un singolo contatto dall’app Contatti Mac in OS X, puoi farlo anche tu:

  1. Dall’app Contatti, cerca la persona o il contatto che desideri salvare
  2. Con quel contatto selezionato, vai al menu “File” e vai al menu “Esporta”, selezionando “Esporta vCard” (consigliato) o “Archivio contatti” (meno consigliato)
  3. Salva il singolo contatto come qualsiasi altro file
  4. Esportare un singolo contatto dall'app Contatti Mac in OS X

Un singolo contatto esportato avrà la stessa icona di un’intera rubrica di contatti, ma la dimensione del file sarà inferiore.

Un file VCF di contatti esportato in Mac OS X

Come esportare più contatti da Mac in una singola VCard

Un’altra opzione è quella di esportare più contatti ma non l’elenco completo dei contatti. Per fare questo, userai i tasti di selezione come al solito in OS X:

  • Dall’app Contatti, tieni premuto il tasto MAIUSC per selezionare gruppi di più contatti che sono continui
  • Tenere premuto il tasto COMANDO e fare clic su più contatti per selezionare più contatti non continui
  • Fai clic con il tasto destro e seleziona “Esporta come vCard” o vai al menu File> Esporta come prima

Esporta più contatti da Mac

È possibile utilizzare il trucco con più tasti di selezione per esportare un gruppo di contatti, alcuni contatti o un gruppo di contatti, non c’è limite al conteggio delle selezioni. Puoi anche scegliere “Seleziona tutto” e quindi utilizzare questi tasti di selezione per deselezionare i contatti da escludere da un elenco di contatti esportato.

Lavorare con il file di contatti vCard esportato

Se hai esportato tutti i contatti o un singolo contatto, ora che il file è stato salvato (supponiamo che sia un file vCard .vcf poiché è il formato consigliato da esportare), puoi inviarlo via email a qualcuno direttamente, inviarlo via email a Gmail, Yahoo , o Outlook su un backup secondario, caricarlo su DropBox, salvarlo su un’unità esterna o fare qualsiasi altra cosa necessaria.

Il bello di un file vCard è che è quasi universalmente compatibile, puoi facilmente importare il file in qualsiasi altra app Contatti Mac semplicemente facendo doppio clic su di esso, e se invii il file vcf a qualsiasi altro iPhone, iPad o iPod touch , per importare i contatti anche su quel dispositivo, senza dover mai utilizzare iTunes o lo stesso iCloud per quel dispositivo. Questa situazione funziona sostanzialmente allo stesso modo per inviare via email il vcf a un telefono Windows o Android, che riconoscerà anche i dati dei contatti e offrirà un’opzione per importarli su quei dispositivi.

L’esportazione di app Contatti diretti è limitata al Mac, ma come accennato in precedenza, se si utilizza iCloud con OS X e iOS, anche le stesse informazioni di contatto verranno memorizzate all’interno di iCloud. Questo rende le informazioni di contatto sincronizzate automaticamente su qualsiasi altro dispositivo iOS utilizzando lo stesso ID Apple, ma un altro vantaggio è che puoi effettivamente esportare le stesse informazioni dei Contatti direttamente da iCloud utilizzando qualsiasi browser web, che può essere utile se non sei in giro il tuo Mac o iPhone con le informazioni di cui hai bisogno. L’utilizzo di iCloud in questo modo offre anche uno dei modi più semplici per esportare un file vcf di contatti di cui è stato eseguito il backup da un iPhone, e puoi anche importare un file vcf dal sito Web di iCloud, che può essere particolarmente utile se stai provando a recuperare un contatto cancellato di cui ora hai bisogno.

L’approccio sopra descritto copre ovviamente le versioni moderne di Mac OS X con l’app “Contatti”, tra cui El Capitan, Yosemite, Mavericks e Mountain Lion, ma se la tua versione di OS X è precedente, troverai un metodo simile da Indirizzo App libro,salvo che le versioni precedenti di OS X saranno limitate al salvataggio di un file .abbu senza offrire il formato vCard .vcf preferito. Ciò significa in pratica che avresti bisogno di convertire il file abbu in un csv o vcf per importarlo in sistemi operativi alternativi, altrimenti potresti importare quel file abbu salvato in una versione moderna dell’app Contatti OS X, quindi riesportarlo di nuovo con le precedenti istruzioni su un file vCard.

Like this post? Please share to your friends: